Gravidanza

Chili di troppo e gravidanza, cosa fare?

Può essere difficile attenersi alle regole e fare attenzione all’aumento di peso della gravidanza, soprattutto se non hai mai desiderato tanto i carboidrati nella tua vita e sembra che ovunque tu ti giri, le persone ti incoraggiano a mangiare per due. Ma ingrassare troppo durante la gravidanza può aumentare il rischio di complicazioni al parto sia per il cesareo sia per un parto prematuro.

Tantissime donne iniziano una  gravidanza in sovrappeso e seguire una dieta bilanciata di un medico  può ridurre significativamente il rischio di problemi di salute come il diabete gestazionale e la preeclampsia. Per chi è in obeso i ginecologi suggeriscono di prendere tra i 4 e i 9 kg, mentre per chi è in sovrappeso tra i 6 e 12 kg. Devo dire che sono veramente “pochi”, perchè io partivo sottopeso e ne presi 15 e ho sempre fatto sport! E nelle ultime settimane ci si gonfia tantissimo.

Ecco  qualche consiglio importante per un aumento di peso “giusto” in gravidanza.

  • Iniziare a curarsi, ovvero prendendo le vitamine per la gravidanza che ci consiglia il ginecologo
  • Mangiare spesso e moderatamente Non hai bisogno di tante calorie in più al giorno per nutrire il tuo bambino in crescita. Le attuali linee guida richiedono 340 calorie in più al giorno nel secondo trimestre e 450 calorie in più al giorno nel terzo trimestre se inizi la gravidanza a un peso sano. (Se sei sottopeso o sovrappeso, questi numeri saranno diversi in base all’obiettivo di guadagno di peso.). Concentrati su pasti piccoli, frequenti e ricchi di proteine ​​magre, frutta e verdura.
  •  

    Bevi molta acqua oltre a mantenerti idratata, bere acqua a sufficienza aiuta la stipsi, molto frequente durante i 9 mesi. Puoi anche aggiungerci una fetta di limone o frutta che la renderà più appetitosa.

  • Tieni a bada le “voglie” . Nessuno si aspetta che tu eviti le patatine fritte e il gelato quando sei incinta. Dopo tutto, le voglie arrivano. La chiave è quella di soddisfare i tuoi stimoli e ottenere le proteine ​​e i grassi sani di cui tu e il tuo bambino avete bisogno (e che vi aiuterà a sentirvi pieni). Un piccolo trucco che usavo era quello di combinare qualcosa di sano con una delle mie voglie meno salutari, esempio prendevo della ricotta fresca la mescolavo con un pochino di zucchero e scaglie di cioccolato! Da leccarsi i baffi.
  • I carboidrati possono essere i migliori amici di una donna incinta, specialmente se stai combattendo la nausea e il vomito della nausea mattutina. Ma il semplice cibo amidaceo come il pane bianco, il riso e la pasta aumenta la glicemia senza darti l’alimentazione che viene fornita come con  i cereali integrali. Meglio raggiungere carboidrati complessi – come riso integrale, quinoa e pane integrale e pasta – che non solo forniscono a voi e al vostro bambino più nutrienti, ma vi aiuterà a sentirvi pieni più a lungo e vi renderanno meno inclini a cedere voglie malsane più tardi nel corso della giornata.
  • Passeggiare o fare sport in gravidanza sono molto importanti, puoi leggere qui il mio articolo in merito. Il movimento potrà aiutarti a gestire meglio l’aumento di peso.

 

Related posts

Che tipo di gravidanza vivrai secondo il tuo oroscopo?

Vitamina D riduce il dolore del parto

Perché non rimango incinta?

Leave a Comment